13.9 C
Torino
martedì, 13 Aprile 2021

La claque preparata dalla Fincantieri per Matteo Renzi

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Con un tweet del segretario provinciale della Cgil de La Spezia, Lorenzo Cimino, è stata scoperta l’operazione trionfalistica preparata dalla Fincantieri per Matteo Renzi. La foto postata su Twitter non lascia spazio ai dubbi: mostra, praticamente, la stampa dello spartito delle grida e degli applausi comandati, anche nel loro minutaggio. Renzi era atteso allo stabilimento Fincantieri del Muggiano, in occasione del varo del sommergibile “Venuti”.
I contorni della vicenda sembrano essere quelli di un regime imbambolato nel culto della personalità del capo supremo. Il cantiere è stato tirato a lucido in vista dell’evento così come nell’eventualità che il premier mettesse piede nell’impianto della provincia spezzina. Per far posto ai duecento invitati scelti, cioè a una schiera di politici, amministratori, imprenditori, manager e professionisti, sono stati messi in ferie obbligatorie tanti lavoratori, diretti e indiretti, della Fincantieri.
La Cgil de La Spezia ha spiegato la sua assenza dalla cerimonia come protesta nei confronti del governo Renzi, motivata dalla messa in discussione dell’articolo 18, diritto per il quale il sindacato di Susanna Camusso sta conducendo una battaglia in sua difesa.
La presenza di Renzi era data come possibile ma poco probabile. Così è stato. Alla cerimonia il premier non si è fatto vedere, mentre vi hanno partecipato il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, il capo di Stato della Marina, Giuseppe De Giorgi e l’amministratore delegato di Finmeccanica, Mauro Moretti, tutti sistemati al fianco dell’amministratore delegato e del presidente di Fincantieri, Giuseppe Bono e Giuseppe Petrone.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano