12.4 C
Torino
lunedì, 24 Giugno 2024

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani “Bella ciao”, cambiando il testo in “Italia ciao”.

Una perfomance andata in onda sul suo canale Facebook proprio oggi 25 aprile. Un’iniziativa quella di Povia che ha fatto infuriare non poco gli antifascisti.

Scrive Povia: “Farà arrabbiare qualcuno ma.. è la verità, perciò la dovreste DIFFONDERE a macchia d’olio. Buon 25 aprile fanciulli e fanciulle e buona festa di San Marco. #libertà”.

Infatti sono molti i commenti in rete contro l’iniziativa di Povia, ma anche molti che lo hanno applaudito.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano