10.5 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Il Primo Maggio l’arcivescovo Nosiglia pregherà per i lavoratori

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia pregherà per i lavoratori. L’appuntamento è martedì 29 aprile alle 20,45 nella parrocchia “Gesù Operaio”, in via Ternengo. Allora la massima autorità religiosa di Torino presiederà una veglia di preghiera intitolata “Discepoli di Gesù lavoratore – Una comunità cristiana in preghiera e in azione”. Un evento religioso che però ha più che altro il sapore di una manifestazione pubblica, dal momento che l’invito è aperto ai lavoratori di ogni categoria professionale, ai rappresentanti delle istituzioni, agli enti e alle associazioni di categoria. Prima delle veglia, alle 18, ci sarà un momento di raccoglimento e riflessione organizzato dall’Ufficio Pastorale Sociale e del Lavoro in ricordo di don Gianni Fornero, sacerdote detto “sindacalista di Dio” per l’attenzione sempre prestata ai lavoratori, a dieci anni dalla sua morte.

 ©RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano