5.3 C
Torino
giovedì, 28 Ottobre 2021

Il calore del trapuntino

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nuova Società - sponsor

Un copriletto trapuntato risponde a due esigenze precise: ci offre più calore quando l’estate sta per finire e le notti diventano più fresche; permette di arredare al meglio una camera da letto approfittando dei colori e delle fantasie alla moda. Scegliere il trapuntino giusto non è quindi semplice quanto può sembrare, è una questione di qualità dei materiali, di calore offerto dall’imbottitura e anche di colori e tinte disponibili.

Dove trovare la migliore biancheria da letto

Sono molti i punti vendita in cui è disponibile qualche capo di biancheria da letto. Non tutti però sono in grado di offrire varietà e qualità. Da un lato i piccoli negozi di quartiere tendono a prediligere i tessili che hanno la certezza di vendere, quindi spesso non propongono colori troppo accesi o fantasie particolari: il rischio che nessuno desideri questi articoli è elevato. Dall’altro lato dove c’è la varietà, ad esempio in alcuni centri commerciali, non sempre si trova anche la qualità. Chi desidera ad esempio acquistare dall’intero catalogo di trapuntini firmati Caleffi si può rivolgere ai negozi online, che propongono un’offerta molto più ampia e varia e permettono di trovare prodotti di alta qualità, come quelli del brand appena citato. Si ha così la certezza di trovare tutto ciò che si desidera, lo si può acquistare comodamente da casa e sarà spedito in tempi brevissimi, con anche procedure facilitate in caso di reso. I siti che offrono prodotti di qualità hanno spesso delle interessanti offerte, cosa che ci permette di avere sempre a disposizione biancheria per la casa bella e durevole.

Scegliere il trapuntino giusto

Un buon trapuntino deve essere del giusto spessore: non troppo imbottito, soprattutto tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, leggero e con una fantasia che ben si abbini agli arredi della camera da letto in cui si utilizza. Ognuno ha ovviamente le proprie predilezioni, chi ha più freddo dovrebbe prediligere trapuntini con una buona imbottitura, da utilizzare anche per l’inverno. Lo stesso dicasi per le fantasie, c’è chi ama i colori tenuti e le fantasie classiche, chi invece preferisce colorazioni accese o fantasie super moderne. Avere a disposizione un’ampia scelta di trapuntini permette di acquistare proprio ciò che si desidera. Con un occhi per la qualità, visto che spesso il trapuntino viene utilizzato per varie settimane di seguito, lavato in lavatrice, sfruttato al massimo; è bene quindi che sia di un materiale robusto e resistente all’usura.

Meglio il trapuntino o il piumino

Questi due elementi tessili per la casa sono profondamente diversi, soprattutto perché il piumino non si può sfruttare come elemento singolo: andrà inserito in un sacco copri piumino, che lo preserva dal contatto con la pelle. Dopo una settimana o poco più questo permette di lavare il sacco e di sostituirlo con uno pulito. Il trapuntino invece si usa a sé stante, come fosse una coperta, da posizionare sopra al set di lenzuola. Il tessuto deve quindi tenere bene lo sporco e la polvere e deve essere facile da gestire, sbattere e lavare, attività che si svolgono regolarmente nel corso dei giorni.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano