13.2 C
Torino
mercoledì, 25 Maggio 2022

I consiglieri della 4 in protesta: “Maggioranza diserta aula e blocca i lavori”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Non accenna a placarsi la polemica in Circoscrizione 4. Dopo gli avvenimenti delle scorse settimane e la sospensione del Consiglio in seguito al venir meno del numero legale, per l’abbandono da parte della maggioranza, tornano ad alzarsi i toni tra le mura di via Servais. Mentre era in corso l’ultima Commissione nella giornata di martedì 24 gennaio infatti, i consiglieri hanno ricevuto una mail dall’ufficio affari istituzionali, volta a comunicare il rinvio del consiglio del 26 gennaio a causa dell’assenza di gran parte dei consiglieri. 

“Anche questa settimana la Circoscrizione 4 rimarrà sostanzialmente ferma nei lavori a causa della scelta della maggioranza di continuare a disertare l’aula, immobilizzando così l’attività istituzionale. Ma l’opposizione inizia a non sopportare più questa situazione” spiegano i consiglieri di destra che hanno deciso di organizzare un sit-in dimostrativo ieri sera davanti alla sede della Circoscrizione di via Servais, con lo striscione ‘’La 4 ostaggio della sinistra: VERGOGNA!’’.

‘’Ora basta. La pazienza è finita!’’ affermano i consiglieri di Fratelli d’Italia, Raffaele Marascio e Luca Maggia – ‘’Avevamo già denunciato la lentezza nello svolgimento dei lavori con cui andava avanti la Circoscrizione e dopo mesi di attesa la situazione non è cambiata, ma anzi peggiorata. Ci sono atti fermi da Novembre e altri che, presentati adesso, di questo passo verranno discussi a Giugno’’ – continuano – ‘’ Il nostro territorio continua a presentare delle problematiche che necessitano al più presto di risposte, ma la sinistra  preferisce giocare a nascondino invece di presentarsi in Consiglio. Non intendiamo discutere sul merito delle dinamiche che con buona probabilità stanno mettendo in difficoltà la maggioranza, su cui avremo modo di pronunciarci nelle sedi opportune; quello che ci preme però è che tutte le forze politiche sappiano assumersi la responsabilità del proprio ruolo davanti ai cittadini, mandando avanti i lavori dell’organo che hanno scelto di rappresentare.’’ – proseguono – ‘’L’attività della Circoscrizione 4 rispetto alle altre è totalmente rallentata e questo non è più accettabile: viabilità, raccolta rifiuti, occupazione abusive e molte altre problematiche necessitano al più presto di una soluzione. La pazienza è finita: la maggioranza torni in aula nel rispetto del proprio ruolo e dei cittadini!’’ concludono.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano