13.2 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Hollande: “Il Tav procede spedito”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Nessun ostacolo per la realizzazione del Tav secondo il presidente francese Francois Hollande. Il capo di Stato transalpino ha così espresso la sua soddisfazione al termine dell’incontro bilaterale con Matteo Renzi durante il quale è stato firmato un documento che ribadisce l’impegno dei due Paesi nella costruzione della Torino-Lione.
«Da oggi – ha detto Hollande – non c’è più nessun freno, nessun ostacolo. Il Tav non solo è decisa ma lanciata. La realizzazione dell’opera richiederà ancora tempo ma non esiste più nessun freno».
E alle parole del presidenti francese fanno eco quelle di Maurizio Lupi, ministro italiano della Infrastrutture, che su Twitter ha cinguettato: “Firmato l’accordo con la Francia, la Tav Torino-Lione è una realtà da cui non si torna indietro”.
Il premier Matteo Renzi ha invece definito l’accordo di oggi «un passaggio importante: Italia e Francia esprimono la propria soddisfazione per i progressi decisivi compiuti a favore del progetto Torino-Lione in occasione del Vertice di Parigi questo costituisce una tappa fondamentale per la realizzazione del tunnel binazionale».
 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano