13.2 C
Torino
mercoledì, 25 Maggio 2022

Grattacielo Regione, al via il processo bis

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

E’ iniziato oggi in tribunale a Torino il processo-bis per la costruzione del grattacielo destinato a ospitare, nel capoluogo piemontese, la sede della Regione. La causa riguarda otto tra funzionari dell’ente e amministratori di società fornitrici. 

Gli episodi contestati dal pm Francesco Pelosi risalgono al 2014-2015 e si riferiscono, tra l’altro, alla fornitura di piastrelle non adeguate. A cinque imputati è contestato il concorso in un peculato da 15 milioni di euro versati dall’Ente per attività mai eseguite o materiali mai entrati in cantiere. La Regione si è costituita parte civile.
Il primo processo riguardava la modifica del progetto originale del grattacielo (firmato dall’architetto Massimiliano Fuksas) che fu eseguita arbitrariamente – secondo l’accusa – al solo scopo di favorire delle aziende. Il 21 maggio 2021 la Corte d’appello ha inflitto due condanne e ora si attende il giudizio della Cassazione.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano