15.2 C
Torino
mercoledì, 22 Maggio 2024

“Governo giallo-ravanello”: presidio del Partito Comunista sotto il Comune di Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sotto il Comune di Torino, mentre in Sala Rossa si svolgeva come ogni lunedì il consiglio comunale, il Partito Comunista e il Fronte della Gioventù Comunista hanno organizzato un presidio per manifestare la  loro «contrarietà al Governo PD 5 Stelle e per denunciare l’ipocrisia degli Europarlamentari PD che hanno approvato la risoluzione che equipara Nazismo e Comunismo».

I manifestanti hanno spiegato che «questo governo giallo-ravanello, rosso fuori e bianco dentro, ha come unico interesse quello di garantire la poltrone dei ministri, non c’è alcun cambiamento rispetto al Governo precedente a trazione leghista. Le lavoratrici e i lavoratori italiani, le loro famiglie, il ceto medio sempre più impoverito rimangono fuori dall’attualità politica. Casa, lavoro, diritti sociali: sono queste le parole d’ordine della manifestazione nazionale del Partito Comunista il 5 ottobre a Roma».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano