10.4 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Giulia, 11 anni, vicino alla mamma nella protesta dei bidelli

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

C’è anche lei in piazza Palazzo di Città. Giulia ha 11 anni e dovrebbe avere tutta la spensieratezza della sua età, e invece è qui di fianco alla mamma, Mattea Mintrone, una delle lavoratrici delle cooperative di tipo b, che da alcuni giorni sono in protesta davanti al Comune di Torino per lottare contro i continui tagli.
Rischiano di rimanere senza stipendio o con una busta paga ridotta dell’80%.
Giulia è lì, sotto il gazebo, lo sguardo un po’ timido e il sorriso di chi ha tutta una vita davanti.
«So che la mia mamma è qui per non perdere il lavoro. Le voglio fare forza, ma sono venuta a trovarla soprattutto perché non la vedo da tre giorni». Mattea infatti dorme davanti a Palazzo di Città in una tenda.
«Tutte queste persone sono qui per la famiglia e per lavorare», spiega ancora Giulia.
«Io stasera torno a casa, ma la mia mamma rimane qui».
Poi Giulia si stringe alla mamma che la rassicura dicendole che tutto si risolverà.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano