23.4 C
Torino
venerdì, 12 Agosto 2022

Genitori e Torino Tricolore di nuovo in strada a Torino contro il ‘sistema Bibbiano’

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

A distanza di un mese dalla prima manifestazione di fronte al tribunale dei minori, questa mattina genitori e associazioni tornano a denunciare il sistema fotocopia di Bibbiano che è emerso da alcune indagini a Torino. Presente come sempre anche il comitato cittadino Torino Tricolore.
“Un mese fa abbiamo supportato i padri e le madri torinesi vittime di ingiustizie che ricordano drammaticamente gli accadimenti di Bibbiano – esordisce Matteo Rossino, portavoce di Torino Tricolore – e oggi siamo tornati in piazza perché questa scabrosa vicenda non cada nel dimenticatoio”.
“Le indagini sul caso Bibbiamo hanno portato alla luce violenze e abusi ormai noti. Con lo stesso filo conduttore – prosegue Rossino – anche a Torino, purtroppo, sta emergendo uno schema criminoso senza precedenti che sta minando la psiche dei bambini e distruggendo intere famiglie.”
“Strappare i figli ai propri genitori per interessi economici è quanto di più bieco e viscido ci possa essere. Resteremo al fianco di queste persone – conclude Rossino – fino a quando tutta la verità verrà a galla e tutti i bambini torneranno a casa. Adesso parlateci di Torino.”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano