8.7 C
Torino
mercoledì, 28 Settembre 2022

L’Iphone 6 Plus diventa vintage

Più letti

Nuova Società - sponsor

Apple ha aggiunto l’iPhone 6 Plus all’elenco dei suoi prodotti vintage, che include dispositivi giunti alla fine del loro ciclo di vita. Un modus operandi, quello del colosso di Cupertino, che viene applicato ad ogni oggetto la cui commercializzazione è terminata da più di cinque anni. Lanciato nel settembre del 2014, la messa in vendita dell’iPhone 6 Plus si è conclusa due anni dopo, all’arrivo degli iPhone 7 e 7 Plus. Curiosamente, il modello che ha debuttato assieme al 6 Plus, il più piccolo iPhone 6, ha goduto di una tempistica di vendita dilungata, che si è protratta fino a settembre del 2018. Per questo, lo smartphone entrerà nella lista dei ‘classici’ tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024.
Gli ‌iPhone‌ 6 e 6 Plus vengono ricordati per essere stati i primi telefonini di Apple con due opzioni di dimensioni dello schermo, da 4,7 e 5,5 pollici. Il precedente iPhone 5S, come il 5, montava un pannello da 4 pollici. I dispositivi del 2014 supportavano inoltre il metodo di pagamento contactless Apple Pay, arrivato in Italia nel 2017. La Mela fornisce assistenza e parti per dispositivi vintage per un massimo di 7 anni, anche se le riparazioni sono soggette alla disponibilità locali. Gli altri prodotti aggiunti alla lista vintage di Apple sono l’iPhone 4 (8GB), l’iPhone 4S, l’iPhone 4S (8GB), l’iPhone 5 e l’iPhone 5C. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano