13.2 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Fridays for future: gli attivisti bloccano l’ingresso dell’autostrada

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Blitz degli attivisti movimento climatici di Fridays for Future che hanno bloccato in centinaia la rotonda di corso Giulio Cesare a Torino all’imbocco dell’autostrada Torino-Milano. Uno striscione che recita “Stop fossili fuel” è stato srotolato in cima ai due grattacieli, un tempo note come Torri Di Vittorio. Grossi disagi nel traffico e lunghe code in tutta la zona. Gli attivisti hanno raggiunto l’imbocco da camping Climate Social Camp, a cui aderisco varie sigle dai Fridays For Future ai centri sociali dai Extinction Rebellion Greenpeace, del Parco della Colletta Gli ambientalisti hanno formato un “Pacifico girotondo”. “Per la prima volta tutti i movimenti climatici uniti d’Italia e d’Europa sono scesi in strada insieme – affermano – è ora che la politica ascolti la nostra voce”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano