13.4 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Forze di polizia in sciopero donano il sangue: “Quel poco che ci resta lo diamo ai cittadini”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Astensione dal lavoro per donare il sangue in segno di protesta. Si sono dati appuntamento questa mattina alla stazione di Porta Susa per manifestare contro il blocco dei contratti e il tetto salariale.
La mobilitazione è stata indetta dai sindacati autonomi Sap (Polizia di Stato), Sappe (Polizia Penitenziaria), Sapaf (Corpo Forestale) e Conapo (Vigili del Fuoco) che hanno annunciato tre ore di assemblea sindacale dalle 11 alle 14, durante le quali hanno deciso di donare il sangue.
«Siamo in piazza per rivendicare la specificità per gli operatori della sicurezza – spiega Gianluca Vitale, segretario nazionale del Sapaf – la misura è colma e chiediamo quello che lo Stato ci ha tolto negli utlimi 5 anni».
«Oggi non chiediamo aumenti – continua il segretario nazionale – ma solo ciò che abbiamo maturato e non ci hanno mai dato in funzione del blocco dei salari e del tetto retributivo. Lo Stato ci ha tolto anche il sangue e quel poco che ci resta preferiamo donarlo ai cittadini» Conclude.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano