10.8 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Fifa15: il calcio che non avevate mai osato chiedere

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Paolo Bogliano
Electronic Arts Sports, software house canadese, ha confermato l’uscita di Fifa 15 per il 25 settembre in Italia sulle piattaforme PC, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One. Posticipandola, come succede ormai da alcuni anni, a quella della del diretto concorrente, ossia Pro Evolution Soccer 2015, della casa giapponese Konami. La sfida tra i due produttori ha generato, oltre ad un altissimo livello dei videogames, una vera e propria community di appassionati, che ogni anno, rimane in trepidante attesa dell’uscita della nuova versione.
EA sports, godendo rispetto al rivale, di tutte le licenze dei campionati di calcio, sicuramente ha una marcia in più, ma da come traspare dalla copia demo, già in circolazione, non si è adagiata sugli allori, ma ha migliorato in modo sensibile il livello del gameplay. I programmatori della EA hanno tenuto in considerazione ogni aspetto della simulazione e dell’immedesimazione dell’utente, infatti, sfruttando anche l’apporto tecnologico delle ultime console di gioco di Microsoft e Sony, l’esperienza di gioco è pressoché realistica. Partendo da elementi come la telecronaca migliorata, che vedrà due nuovi speaker, Pierluigi Pardo e Stefano Nava che sostituiranno degli storici Fabio Caressa e Beppe Bergomi, che evidenzia le reazioni del pubblico, arricchite da cori e scenografie sugli spalti, con connotazioni specifiche per nazione o persino per i singoli club. Nuove scene in panchina e animazioni a bordo campo. Aspetto imprescindibile per il fan della serie è quello tattico, il quale, grazie ad una nuova intelligenza artificiale, darà la sensazione di poter gestire tutti gli uomini del proprio team, indicando posizione, tipo di attitudine, se più aggressiva o più conservativa, indicare moduli e schemi in tempo reale. I volti dei giocatori presentano un livello di dettaglio elevato, dato dal motore grafico Ignite Engine, di sviluppo Electronic Arts, mentre i modelli dei vari atleti ricordano da vicino quelli delle rispettive controparti reali. Le divise, inoltre, si muovono in maniera realistica e cambiano in base all’ambiente, sporcandosi di fango ed erba durante la partita. Una chicca per gli incontentabili, il terreno si consuma con il passare dei minuti, con i segni lasciati dai tacchetti, gli interventi in scivolata e i detriti visibili sul campo. Il prezzo di vendita per l’edizione standard si aggira tra i 60 e i 70 euro, a seconda del rivenditore. Negli store online è possibile riuscire ad avere uno sconto tra i 5 e i 10 euro.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano