9.4 C
Torino
martedì, 16 Aprile 2024

Festival del giornalismo alimentare, salta l’edizione 2023. Gli organizzatori: “Non abbiamo budget sufficente”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Uno stop forzato per Festival internazionale del giornalismo alimentare: l’ottava edizione, già prevista per fine febbraio 2023, non si terrà. Per motivi di budget come spiegano gli organizzatori: “Manca una parte significativa delle entrate necessarie per pianificare l’edizione 2023 – afferma  Massimiliano Borgia, direttore del Festival –  per questo siamo costretti a bloccare l’iter organizzativo. Non avremmo mai immaginato che, dopo sette anni, ci saremmo trovati nelle condizioni economiche degli esordi, quando l’evento doveva ancora dimostrare il suo valore tematico e la sua potenzialità mediatica”.

Nata nel 2016, la manifestazione ha visto alternarsi al Festival oltre 800 relatori nei panel e 200 tutor nei laboratori formativi. La kermesse è stata frequentata da oltre 7.000 persone con circa 800 giornalisti e blogger in tour per Torino e il Piemonte.

Il Festival, fa sapere infine il gruppo organizzatore, ha sempre avuto il patrocinio del Dipartimento informazione ed editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del ministero delle Politiche agricole, dell’Ordine dei giornalisti, della Federazione nazionale della stampa italiana e ha visto la partecipazione assidua di organismi internazionali come Fao e Efsa.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano