12.7 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Fecondazione eterologa, tre gli ospedali piemontesi già accreditati

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

L’ospedale Sant’Anna, il Maria Vittoria e quello di Fossano. Sono questi i tre centri pubblici piemontesi accreditati per la fecondazione eterologa.
Lo ha reso noto questa mattina l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta precisando che i nominativi saranno inseriti nella delibera che nella seduta della giunta di lunedì prossima verrà presentata per approvazione.
«La settimana scorsa la Conferenza delle Regioni, sotto la presidenza di Sergio Chiamparino cui va il merito di aver dato accelerazione a un’intesa politica difficile e delicata, ha approvato delle linee guida omogenee per tutte le Regioni. Mi sono messo subito al lavoro, e il Piemonte sarà fra le prime a rendere immediatamente esigibile un diritto costituzionalmente garantito su tutto il territorio nazionale» ha affermato Saitta.
L’assessore ha poi precisato come anche altre strutture pubbliche e private potranno accedere all’autorizzazione per la fecondazione eterologa: dovranno però presentare richiesta e attendere che i loro requisiti siano ritenuti idonei. Per questo venerdì 12 si insedierà un comitato scientifico composto dai direttori sanitari dei tre ospedali già selezionati, da genetisti e biologi, che dovranno vigilare sulle candidature e sui centri accreditati.
«Restano ancora dei punti da chiarire – ha però aggiunto Saitta – per esempio ci sarà da decidere una cosa molto delicata, ovvero come controllare il rispetto del numero di donazioni massimo a livello italiano, visto che al momento non è previsto un registro nazionale dei donatori»

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano