13.5 C
Torino
domenica, 23 Giugno 2024

È Paola Pisano la donna più influente nel digitale in Italia

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Ha battuto pure chi è andato nello spazio, come Samantha Cristoforetti. Un successo dopo l’altro per l’assessora all’Innovazione e Smart City di Torino Paola Pisano, che si è aggiudicata il titolo di Digiwoman 2018, diventando così la donna più influente nel digitale.

Il fiore all’occhiello, forse l’unico, dell’amministrazione pentastellata targata Chiara Appendino, la sindaca che tra tante spine trova sollievo grazie proprio alla Pisano, “quella dei droni di San Giovanni”.

L’assessora ottiene il 40,55% dei voti dei lettori di Digitalic Mag. Dietro di lei l’astronauta Samantha Cristoforetti, la giornalista Milena Gabanelli e la blogger Clio Makeup.

Secondo la rivista, che aveva messo in competizione 15 DigiWomen, “figure femminili che si sono distinte nel 2018 nell’ambito dell’innovazione, comunicazione e dei social”, Paola Pisano ha saputo «portare un approccio tecnologico e innovativo nella Pubblica Amministrazione».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano