18.9 C
Torino
domenica, 26 Maggio 2024

E’ morto Nanni Salio

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

È morto Giovanni Salio, conosciuto come Nanni, fondatore e presidente del Centro Studi “Domenico Sereno Regis” di Torino. Laureato in Fisica e ricercatore nella facoltà dell’Università di Torino, docente dal 1980 al 2000, Nanni era un punto di riferimento oltre che uno studioso dell’educazione e dell’azione per la pace e della cultura nonviolenta.

Per tanti anni è stato infaticabile sostenitore della nonviolenza espressa in tutte le sue forme: dalla riflessione teorica alle manifestazioni di protesta contro la guerra, dalla raccolta di testi e documenti all’avvio di iniziative per la pace: convegni, proiezioni di film, incontri.

Fin da giovane aderisce al movimento antimilitarista, partecipando alle lotte per il riconoscimento dell’obiezione di coscienza al servizio di leva e militare. Nanni è stato testimone di pace nei confronti di tutti e di tutte coloro che lo hanno incontrato: al Centro Studi o in occasione delle sue infaticabili visite presso gruppi e associazioni, in Italia e a livello internazionale.

Ambientalista, collaborava con varie testate giornaliste, tra cui Nuovasocietà, è stato consigliere comunale per il Comune di Torino.
Nanni era ricoverato da alcuni giorni in ospedale, dove è mancato nella notte.

La redazione di Nuovasocietà, il direttore Diego Novelli si stringono ai cari e ai collaboratori di Nanni in questo triste momento.

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano