11 C
Torino
venerdì, 24 Maggio 2024

Dramma delle case di riposo: 31 positivi al Covid 19 a Villa Denina a Moncalieri

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Continua l’allarme Coronavirus nelle case di riposo italiane e nello specifico nel Piemonte. Dopo i casi delle Rsa dell’astigiano e del cuneese, e dell’incredibile caso di Brandizzo dove sono risultati positivi ben 72 ospiti su 80, è emersa anche la tragica situazione della casa di Riposo Villa Denina di Moncalieri dove sono stati riscontrati ben 31 casi di infettati al Covid 19.

Venerdì 10 Aprile sono stati finalmente effettuati i tamponi ad anziani e personale sanitario riscontrando un numero così alto di positivi.
Nello specifico 26 sono pazienti della struttura e 5 fanno parte del personale sanitario; personale sanitario dotato di mascherine e camici, ma operanti in una struttura dove non si ha la possibilità di ricavare all’interno “camere filtro” per accedere a zone di isolamento.

Il sindaco Paolo Montagna ha chiesto l’intervento dell’asl e delle unità di crisi regionale: “Credo vada fatto, e vada fatto ora – afferma il primo cittadino – l’emergenza impone di agire anche fuori i propri ambiti di competenza”.
A seguito del suo intervento, è stata attivata l’Unità speciale di Continuità Assistenziale, che si occupa del monitoraggio dei pazienti affetti da covid-19 o con sintomatologia sospetta.
Ma sono troppi i ritardi e inadempienze che speriamo non causino tante, troppe vittime fra gli anziani e gli operatori, come purtroppo sta già avvenendo.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano