15.3 C
Torino
mercoledì, 29 Maggio 2024

Dl semplificazioni, Cirio: “Subito commissari per completare Tav e grandi opere “

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Non solo per la Tav, il tratto piemontese della ferrovia veloce, ma anche per tutte le tre grandi opere che sono in essere nella regione subalpina. la Regione Piemonte infatti, ha chiesto al Governo di nominare tre commissari speciali, ad hoc, uno per ogni opera strategica. La Tav, la Pedemontana e l’Asti-Cuneo, sono infatti infrastrutture ritenute fondamentali per la ripartenza del mondo produttivo e del lavoro in Piemonte.

Questo quanto dichiarato oggi dal presidente della regione Piemonte Alberto Cirio, durante l’incontro con le realta’ produttive piemontesi, svoltosi questa mattina a Torino.

“Nominare subito i commissari straordinari per completare tre grandi opere, la Tav, l’autostrada Asti-Cuneo e la Pedemontana piemontese, non candidiamo nessuno, decida il governo quali commissari scegliere, in piena autonomia”, ha detto il governatore Cirio che ha suggerito comunque, per la Tav, la nomina del prefetto di Torino, Claudio Palomba.

“Il futuro – conclude Cirio – passa attraverso le infrastrutture e il Piemonte non può più aspettare. E’ una richiesta forte non solo della Regione, ma di tutto il mondo economico e produttivo. Il governo ha annunciato la disponibilità a nominare commissari e a fare delle regole, lo faccia al più presto”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano