15.2 C
Torino
martedì, 26 Maggio 2020

Di Maio a Torino per il progetto “Casa delle tecnologie emergenti” e per la candidatura europea della Pisano

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...
Andrea Doi
Andrea Doi
Giornalista dal 1997. Ha iniziato nel '93 al quotidiano La Nuova Sardegna. Ha lavorato per Il Manifesto, Torino Sera, La Stampa. Tra le sue collaborazioni: Luna Nuova, Il Risveglio del Canavese, Il Venerdì di Repubblica, Huffington Post, Avvenimenti e Left. Dal 2007 a Nuova Società, di cui è il direttore dal 2017.

Il vicepremier e Ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Luigi Di Maio domani, sabato 13 aprile, sarà a Torino. Alle 9, nella Sala Congregazioni di Palazzo Civico, insieme alla sindaca Chiara Appendino e l’assessora all’Innovazione Paola Pisano, terrà una conferenza stampa in cui verrà presentato il progetto per la realizzazione nel capoluogo piemontese di una “Casa delle tecnologie emergenti”.

Ma la visita a Torino di Di Maio ha un altro scopo. Sarà anche l’occasione per il vice premier di definire con l’assessora Pisano la sua possibile candidatura per le prossime elezioni europee come capolista nel Nord Ovest.

- Advertisement -

L’assessora non ha mai nascosto di essere interessata alla proposta che è già arrivata dal leader del Movimento Cinque Stelle, ma c’è anche da capire, nel caso accettasse, come verrebbero risolti i problemi con i consiglieri della maggioranza pentastellata. Infatti hanno già fatto sapere che, nel caso l’idea di Di Maio andasse in porto, la Pisano dovrebbe dare le sue dimissioni dalla giunta Appendino.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Scimmie prima dell’evoluzione, così il Banksy torinese rappresenta la folla per le Frecce tricolori

La folla che si è riversata nelle strade e nelle piazze di Torino per vedere il passaggio delle Frecce Tricolore è diventata...

Le Frecce Tricolori diventano un caso. Lo Russo: “Dalla sindaca servirebbe autocritica”

Troppa folla per vedere le Frecce Tricolori a Torino e sta diventando un caso il passaggio dei celebri aerei acrobatici che ha...

Assembramenti per le Frecce Tricolori, Appendino tira le orecchie ai torinesi

La sindaca di Torino, Chiara Appendino, stavolta non elargisce complimenti ai suoi concittadini.E lo dice chiaramente: quanto accaduto oggi, lunedì 25 maggio,...

Lo Russo: “Appendino e M5s mendicano alleanze per il loro futuro”

Se nei giorni corsi si era fatto avanti l'ipotesi di alleanze politiche per le elezioni 2021, con Chiara Appendino che in un'intervista...

Coronavirus, in Piemonte 48 contagi

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica...