25.4 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Damilano tenta di smarcarsi dall’estrema destra. “Siamo moderati e liberali”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Nella corsa alla rimonta per il ballottaggio di Paolo Damilano arriva l’ostacolo difficile da superare. Ovvero i legami con la destra più radicale, che il candidato del centrodestra ha sempre respinto, almeno a parole. Salvo poi nei fatti ammettere nella sua coalizione Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni che soprattutto negli ultimi tempi non sta facendo nulla per nascondere le proprie vicinanze con le idee di estrema destra. 

Come non lo ha fatto il consigliere di Circoscrizione 6 Massimo Robella ringraziando i “camerati” per i voti ricevuti. Un post che ha generato numerose reazioni, e che ha spostato ancora di più l’opinione pubblica verso il centrosinistra. Con tanto di dichiarazioni di voto di esponenti del Movimento 5 Stelle e degli altri partiti candidati al primo turno, come Angelo D’Orsi, di un sostegno a Lo Russo. Indicato come “il male minore”, ma il giudizio annesso cambia poco rispetto agli esiti delle urne. 

Ora per Damilano è davvero rincorsa per scrollarsi di dosso la narrazione del candidato che ha al suo fianco la destra nostalgica del Ventennio. Commentando il post di Robella il candidato afferma: “Sono pareri molto gravi. Ho visto comunque che tutti stiamo prendendo posizione”. E la sua è di sicuro di allontanare da se il consigliere-camerata: “Le idee sono quelle di chi deve prendere le decisioni per portare avanti la città’. Le nostre idee sono molto chiare, noi siamo moderati, liberali e contro ogni forma di violenza. E cosi’ continueremo ad essere per i prossimi cinque anni in cui amministreremo la città”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano