9.2 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Costruire una società migliore: convegno al Polo del ‘900

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Nuove forme di partecipazione e reti sociali dall’Europa ai quartieri

Lo spazio della politica negli ultimi anni è mutato profondamente, diventando un campo dove si confrontano partiti senza società, leader senza partiti, in rapporto diretto con il pubblico attraverso la televisione e la rete, con la fiducia sempre più logorata dalla crisi economica.
La partecipazione dei cittadini è generalmente vista come un aspetto vitale della società e molti teorici sostengono che la partecipazione abbia effetti positivi sulla qualità della democrazia.
Reti di attivismo civico proliferano ormai sparse su tutti i territori e si stanno naturalmente connettendo tra loro, anche in dialogo centro-periferia, perché interessate a capire meglio quel che accade, acquisire nuovi strumenti, imparare gli uni dagli altri, condividere rischi. Assemblare comunità collaborative, attivare un gruppo di persone e provare a dare risposte a un problema di natura pubblica, far incontrare e dialogare chi è in grado di esprimere correttamente un bisogno, perché lo vive sulla propria pelle, con chi ha le capacità per trovare delle risposte a quel determinato bisogno: sono forme emergenti di partecipazione la cui potenzialità è ancora tutta da esplorare.
Le trasformazioni che sono sotto i nostri occhi obbligano i partiti a uno sforzo di apertura verso le nuove forme espressive con le quali le persone si rapportano alla politica, siamo di fronte all’emergere di un arcipelago, a una rete di militanze, a multiformi modi che la contemporaneità ci mette a disposizione.
La giornata vuole essere un momento di riflessione alta e approfondita sugli scenari che si aprono nel nostro tempo, sulle forme organizzative “ibride” che si sostituiscono alle forme tradizionali di militanza, sulle reti informali che si costituiscono per costruire una società migliore partendo dalle istituzioni sovranazionali più complesse fino ai territori.

Sabato 11 novembre ore 10 – 13
Polo del ‘900 – Museo Diffuso della Resistenza
c.so Valdocco 4/a Torino

Introduce:
Chiara Foglietta – Consigliera comunale Città di Torino

Intervengono:
Alberto Alemanno – Professore ordinario di diritto dell’Unione europea a HEC Paris e alla New York University School of Law
Alberto Bitonti – Professor of Politics, IES Rome
Mattia Diletti – Docente di Scienza Politica, La Sapienza Roma
Mattia Fadda – Direttore relazioni esterne e sviluppo I-Com
Gianluca Sgueo – Global Media Professor, NYU Florence

Conclude:
Daniele Viotti – Parlamentare europeo S&D

Modera:
Fabio Malagnino – giornalista

BIOGRAFIE:

ALBERTO ALEMANNO

Jean Monnet Professor of Law presso HEC Paris e professore ordinario di diritto presso la New York University School of Law, dove è il Direttore fondatore dell’EU Public Interest Clinic.
Nel 2015 è stato nominato Young Global Leader dal World Economic Forum.
È anche co-fondatore e direttore di The Good Lobby, una comunità di divulgazione di competenze che promuove il dialogo tra ONG e cittadini esperti.

ALBERTO BITONTI

Professor of Politics presso IES Abroad Rome, PhD in Scienze politiche, Fellow della School of Public Affairs all’American University di Washington DC e docente di Metodologia delle Scienze Sociali alla LUISS Guido Carli di Roma. Si occupa di open government, lobbying, public affairs, innovazione politica. Il suo ultimo libro è Lobbying in Europe. Public Affairs and the Lobbying Industry in 28 EU Countries (Palgrave Macmillan 2017). Attivista per diverse organizzazioni che promuovono la trasparenza nel mondo politico.

MATTIA DILETTI

Insegna Scienza politica all’Università “Sapienza” di Roma.
Ha scritto “I think tank” e “Come cambia l’America. Politica e società ai tempi di Obama”. Ha lavorato con Fabrizio Barca nel team di “Luoghi Ideali” e di “#mappailpd” a Roma.

MATTIA FADDA

Nato a Roma nel 1983 e cresciuto a Novara. Laurea in Sociologia all’Università degli Studi di Urbino con una tesi sui Sindaci della Lega Nord con Ilvo Diamanti. Collabora col Dipartimento di Studi su Società, Politica e Istituzioni della “Carlo Bo”. Un Master in “Relazioni Istituzionali, Lobbying e comunicazione d’impresa” alla LUISS “Guido Carli”. Nel 2007 ha fondato e diretto una delle prime web-radio universitarie italiane e dal 2009 è consulente strategico di campagne politiche e elettorali locali. Dal 2013 dirige relazioni esterne dell’Istituto per la Competitività.

GIANLUCA SGUEO

Gianluca Sgueo, PhD public law (University of Salento/New York University/SciencesPo Paris) è Global Media Professor presso la New York University Florence e Adjunct Professor in ‘Global Advocacy’ presso la Vrije University of Bruxelles. Dal 2014 è policy analyst presso lo European Parliamentary Research Service. È inoltre direttore dell’area istituzioni del think tank “Istituto per la Competitività”.

eventoviotti

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano