13.3 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

Coronavirus, in rianimazione docente del Campus Einaudi. La protesta dei lavoratori: “Non ci hanno detto del contagio”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Due contagi al Campus Einaudi fanno tremare l’Università di Torino. Infatti sono almeno due le persone infette da Coronavirus: un docente del dipartimento di Culture, politiche e società che è ora ricoverato in rianimazione e una collega con cui aveva avuto frequentazioni che ora si trova in quarantena, insieme ai famigliari, e ha già manifestato dei sintomi.

Ne da notizia lo stesso retto Stefano Geuna: “Abbiamo avuto notizia di un caso conclamato di positività al Covid-19 e ne abbiamo dato prontamente notizia alle autorità sanitarie. Appena ricevuta la notizia, la direttrice del dipartimento ha informato telefonicamente le colleghe e i colleghi che potrebbero aver avuto un contatto diretto con l’interessato, ma si ritiene di doverne dare notizia e informazione più ampia e diffusa affinché le persone che abbiano sviluppato sintomi possano comunicarlo alle autorità sanitarie di riferimento”.

I docenti avevano frequentato il Campus nel periodo tra il 2 e il 6 marzo, quando quindi le lezioni erano già sospese ma ricercatori e personale proseguivano con le normali attività, come i servizi di pulizia, portineria e sicurezza. Per questo ora tutto il Campus, come le altre sedi universitarie sono chiuse anche se i lavoratori lamentano la mancata trasparenza da parte dell’Ateneo. «Il fatto sconcertante è che ci è stata solamente comunicata la chiusura dal 17 al 27 marzo, ma non la notizia del contagio. Noi riteniamo che fosse invece opportuno tutelare tutti con una eventuale quarantena cautelare».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano