8.7 C
Torino
mercoledì, 28 Settembre 2022

Coronavirus, a Torino chiude la Soris: sospeso invio e riscossione multe

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Da oggi fino al 31 maggio sono è sospeso l’invio e a riscossione delle multe a Torino. Infatti, dopo l’approvazione del decreto “Cura Italia”, gli uffici della Soris, la società incaricata dal Comune di riscuotere, resteranno chiusi fino al 31 marzo, salvo proroghe.

Tutte le spedizioni di documenti e l’emissione di nuove azioni coattive, vengono invece, come detto, sospese sino al 31 maggio 2020.

Per quanto riguarda i pagamenti dovuti precedentemente al Decreto è possibile pagare online sul sito della Soris all’indirizzo http://www.soris.Torino.it/cms/pagamenti“. I verbali che fanno riferimento a un periodo.

È possibile rivolgersi al contact center al n. 848.800.141, spiegano dal Comune che «gli operatori sono in costante contatto con il personale Soris al fine di poter risolvere anche situazioni particolari o esigenze specifiche dei cittadini. Rimane sempre disponibile l’utilizzo del form di contatto reperibile sul sito internet www.soris.torino.it».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano