18 C
Torino
sabato, 13 Luglio 2024

Coronavirus, Fdi: pena raddoppiata per reati durante emergenza

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“Fratelli d’Italia chiede che la pena venga raddoppiata a chi commette reati approfittando delle circostanze determinate da uno stato di emergenza nazionale come quello che stiamo vivendo con l’epidemia Covid-19”. Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Andrea Delmastro e Giovanni Donzelli, annunciando la presentazione di una proposta di legge. “Inoltre – aggiungono i deputati di FdI – chiediamo che le eventuali attenuanti non possano essere considerate equivalenti o prevalenti rispetto all’aggravante e che la concessione della sospensione condizionale della pena sia subordinata al completo risarcimento del danno subito dalla persona offesa o danneggiata”.
“Insomma – concludono Delmastro e Donzelli – Fratelli d’Italia chiede pene esemplari per coloro che vogliono rubare sul sangue degli italiani. Gli sciacalli devono essere trattati come sciacalli facendo avvertire tutta la durezza di cui uno Stato serio è capace”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano