1 C
Torino
giovedì, 27 Gennaio 2022

Conte parla e i Cinque Stelle abbandonano i banchi del Senato

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Come si dice? Un’immagine che vale più di mille parole. Il premier Giuseppe Conte parla e i Cinque Stelle lasciano i banchi del Senato.

Un altro segnale che l’amore tra i pentastellati e il premier è finito, dopo che Conte ha annunciato che la linea Tav, Torino-Lione, verrà realizzata. Conte interviene per le comunicazioni sul Russiagate che ha investito la Lega, ma deve farlo senza che Cinque Stelle siano li per ascoltarlo, come dimostra la foto.

«Sulla base delle informazioni disponibili alla presidenza del consiglio posso precisare che il signor Savoini non riveste e non ha rivestito incarichi formali di consulente esperto di questo governo. Era presente a Mosca il 15 e 16 luglio 2018 a seguito del ministro Salvini», informa Conte, aggiungendo che non ha ricevuto informazioni su Salvini.

Poi ha assicurato all’aula: «A questo consesso tornerò ove mai dovessero valutare le condizioni per la cessazione del mio incarico».

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano