11.8 C
Torino
martedì, 13 Aprile 2021

Conte leader del Movimento 5 Stelle, Appendino: “Ottima notizia”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La sindaca Chiara Appendino accoglie con entusiasmo la notizia che l’ex premier Giuseppe Conte guiderà il progetto di rifondazione del Movimento 5 Stelle

“E’ un’ottima notizia – dice la prima cittadina – tanto per la forza politica a cui sento di appartenere, quanto per il Paese, che ritrova così una persona che si è spesa nel migliore dei modi, con tutta se stessa, in quello che è stato il periodo più buio che l’Italia ha attraversato dal Dopoguerra ad oggi. Quel Premier che, con impegno, guardando al futuro, ha garantito all’Italia 209 miliardi del Recovery Fund, la quota parte più alta rispetto a tutti i partner europei. Segnale economico, certo, ma anche che il Paese, dopo tanti anni, è tornato ad avere autorevolezza e un ruolo determinante nel panorama europeo”.

La sindaca guarda dunque al futuro: “Un futuro fatto di temi concreti: ambiente, innovazione e lavoro, istruzione, welfare, con progetti che vedano le comunità locali protagoniste. Parole che forse abbiamo sentito tante volte, ma a cui il Movimento 5 Stelle, in questi anni, ha dato forme e prospettive concrete. Mobilità sostenibile, infrastruttura digitale, life long learning, reddito di cittadinanza… ed è solo l’inizio”.

“Nulla rimane uguale a se stesso troppo a lungo, e il Movimento 5 Stelle non fa eccezione – prosegue Appendino – Siamo cresciuti, abbiamo imparato, abbiamo sbagliato, impareremo sempre di più e sbaglieremo sempre di meno. La stella polare, da perseguire con coraggio, rimane l’interesse del Paese e delle future generazioni. 

C’è ancora tantissimo da fare. Il Movimento 5 Stelle è stato in grado di interpretare i bisogni dei cittadini, e, quando è andato al Governo con Giuseppe Conte, di dare alcune di quelle risposte che si attendevano da troppo tempo. Ben ritrovato, Presidente” conclude.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano