24.7 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Consulta sul vaccino obbligatorio e sullo scontro Stefano Esposito-Livio Pepino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il mancato indennizzo per i danni irreversibili da vaccinazione non obbligatoria ma ‘raccomandata’, come nel caso dell’anti-epatite A, lede il diritto costituzionale alla salute? E’ il quesito che dovranno sciogliere i giudici della Corte Costituzionale, nella camera di consiglio convocata per domani dalla presidente Marta Cartabia.

Al vaglio della Consulta, martedì e mercoledì, anche altri temi, tra cui la questione sollevata dalla Corte d’Appello di Torino sull’impugnazione dell’autore del riconoscimento di un figlio ‘per compiacenza’; e i dubbi di costituzionalità avanzati dal Tribunale di Treviso sulle sanzioni amministrative stabilite, in aggiunta a quelle penali, per l’inadempimento degli obblighi genitoriali di mantenimento dei figli.

Inoltre, i giudici costituzionali sono chiamati a decidere sulla insindacabilità delle affermazioni dell’ex senatore Stefano Esposito contro il magistrato Livio Pepino, rilascite durante un’intervista radiofonica e l’eventuale ammissibilità del conflitto. In programma, anche l’audizione degli esperti per quanto riguarda le Agenzie fiscali e il conferimento di incarichi di elevata responsabilità.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano