25 C
Torino
domenica, 26 Giugno 2022

Cirio non scioglie le riserve su un suo bis, ma strizza l’occhio all’alleanza con la Lega

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Ancora non parla di ricandidatura il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, per quanto il giro di boa del suo mandato sia ormai avvenuto e già iniziano i totonomi su chi possa riaccettare la corsa elettorale in futuro. 

“Ricandidarmi? Lo deciderò, insieme agli alleati, al momento opportuno. Per ora sono concentrato a fare al meglio il presidente” ha però subito smorzato i toni Cirio in un’intervista in occasione dei tre anni del suo mandato. 

Piuttosto si parla di alleanze e l’ipotesi di una fusione Lega-Forza Italia piace. “La Lega è un partito che apprezzo, ho molto rispetto per il radicamento territoriale e per la battaglia per l’autonomia, ad esempio. Ma ho un buon rapporto con tutta la coalizione” afferma ancora Cirio, spazzando via le polemiche di una maggioranza regionale ai ferri corti. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano