12.9 C
Torino
mercoledì, 22 Maggio 2024

Ceresole Reale, travolti da una valanga sul gatto delle nevi: un morto e un ferito

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

È morto l’uomo che questo pomeriggio è stato recuperato dai soccorritori a Ceresole Reale dopo essere stato travolto da una valanga.
La vittima, Pierfranco Nigretti di 55 anni, dipendente della società di vigilanza della diga, con un altro uomo a bordo di un gatto delle nevi si trovavano su un gatto delle nevi per battere una nuova pista lungo la strada che conduce alla diga di Serrù a 2100 metri di altezza.
L’uomo che è riuscito a salvarsi, un 29enne, lavoratore dell’Iren, era stato sbalzato dal mezzo, riuscendo così a salvarsi e a dare l’allarme, e poi è stato trasportato all’ospedale di Cuorgnè praticamente illeso.
Immediati i soccorsi che dopo lunghe ricerche sono riusciti a individuare dove si trovava il Nigretti e a recuperarlo dopo aver scavato un tunnel nella neve. Il ferito però è risultato subito essere in gravissime condizioni e portato in elisoccorso al Cto di Torino. È morto dopo poco l’arrivo al nosocomio per un arresto cardiaco causato dall’ipotermia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 
 
 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano