9.1 C
Torino
venerdì, 24 Maggio 2024

Caos tamponi, Costanzo: “Regione chieda intervento Esercito”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Chiede l’intervento dell’Esercito in Piemonte la deputata Jessica Costanzo per risolvere il caos tamponi.
“Il caos dei tamponi, con code interminabili e impossibilità di prenotare i molecolari prima di alcuni giorni, continua a lasciare sgomenti. A questo punto la Regione deve valutare ogni strada percorribile per sbloccare la situazione e consentire ai cittadini di esercitare quello che è un loro sacrosanto diritto.
Il Centro ospedaliero militare di Milano ha già inviato due squadre di sette militari ciascuna a Lodi e Codogno per gestire l’emergenza. Il Piemonte faccia altrettanto”. Così in una nota la deputata di Alternativa.
“Ricordo che nel 2019 era già stata stipulata una convenzione tra la Città della Salute di Torino e il Centro Ospedaliero Militare di Milano – prosegue -. A prescindere da come la si pensi, non è possibile che ai cittadini che per senso di responsabilità e non per obbligo intendono testare le proprie condizioni, sia impedito uno strumento così rilevante come quello dei tamponi”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano