13.4 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Blackout a Torino, difficoltà anche per Gtt. Tecnici al lavoro per risolvere i problemi

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’ondata di caldo che ha colpito Torino nelle ultime ore si sta facendo sentire anche per quanto riguarda l’elettricità. Infatti, l’ampio uso di condizionatori ha sovraccaricato le centraline causando sin dalle prime ore del pomeriggio di ieri blackout in tutta la città.

Abitazioni private, uffici, negozi ma anche sportelli bancomat sono finiti fuori uso e persino Gtt ha comunicato di avere problemi tecnici sia per quanto riguarda i servizi online che sui mezzi, tanto che quattro corse della Ferrovia Rivarolo-Torino-Chieri sono state cancellate: “Le temperature molto elevate di questi giorni – spiegano – hanno messo a dura prova le componenti dei treni questo ha provocato guasti e blocchi non previsti con una conseguente minore disponibilità nella flotta“.

Intanto da Ireti, la società del Gruppo Iren che gestisce la rete elettrica cittadina, fanno sapere di essere già intervenuti mettendo in campo mezzi, personale ed imprese esterne, e rafforzando il presidio del telecontrollo.

Per evitare ulteriori blackout è stato chiesto ai cittadini di ridurre il consumo di elettrodomestici come lavatrici e lavastoviglie alle ore notturne e con programmi a basse temperature. Mentre si consiglia di utilizzare i climatizzatori solo nei locali più usati tenendo porte e finestre chiuse ed impostando temperature non inferiori ai 25 gradi.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano