18.6 C
Torino
domenica, 19 Maggio 2024

Attraversare il ponte della Gran Madre in bici non è facile

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Di Moreno D’Angelo
Non ci troviamo in periferia ma in uno dei punti più famosi di Torino. Corso Moncalieri. Ponte della Gran Madre di Dio. In questo punto, su una delle piste ciclabili più utilizzate della città. Per ciclisti e tanti che utilizzano le bici gialle del bike sharing però vi è qualcosa che non va. Oltre a sanpietrini, rotaie, e “slalom” davanti il benzinaio, non si vede la rampa per le bici. In realtà una rampa è presente ma è piccola, seminascosta e risulta spostata rispetto alla pista ciclabile e a un suo logico tracciato in continuità. Chi procede in bicicletta su Corso Moncalieri, giunto al ponte è costretto a fermarsi trovandosi davanti un alto gradino e si chiede: E ora dove passo?

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano