15.3 C
Torino
martedì, 28 Maggio 2024

Arrestato Lazzaro, imprenditore Tav, per turbativa d'asta

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

È finito in manette Ferdinando Lazzaro uno degli imprenditori del Tav, amministratore della Italcoge Spa. L’accusa che ha portato all’arresto da parte dei Carabinieri dei Ros del comando provinciale di Torino è turbativa d’asta. Sarebbe infatti accusato di aver falsificato una fideiussione che avrebbe portato all’affitto del ramo di Italcostruzioni, un’azienda di costruzioni fallita, ma sempre riconducibile alla sua persona.
Tradotto, la Italcostruzioni, secondo gli inquirenti, aveva partecipato alla gara pubblica fornendo al curatore fallimentare una fideiussione falsa. Fideiussione che serviva a garantire i futuri pagamenti dei lavoratori.
Ferdinando Lazzaro non è uno sconosciuto ai fatti di cronaca: un volto apparso spesso in televisione per denunciare come era difficile lavorare per la sua azienda impegnata nel cantiere della Torino-Lione a causa delle minacce e dei raid vandalici. È stato ospite in trasmissioni televisive nazionali, soprattutto dopo che avrebbe ricevuto una busta contenente proiettili. Lazzaro inoltre era presenta alla Maddalena il 27 giugno 2011: il primo imprenditore che era a fianco delle sue ruspe, che sfondavano le barricate degli attivisti No Tav, per mettersi subito al lavoro nell’area del cantiere.
Del fallimento precedente dell’impresa di Lazzaro in passato se ne parlò spesso così come di alcune inchieste giudiziarie in cui era coinvolto. Il suo nome fa capolino anche in intercettazioni.
Tornando all’arresto di questa mattina secondo il gip c’era l’effettivo pericolo che Lazzaro potesse compiere altri reati analoghi, e come imprenditore partecipare a gare pubbliche.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano