1.3 C
Torino
venerdì, 4 Dicembre 2020

Aree verdi, interventi da 800 mila euro

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Torino, 15 novembre studenti assediano le banche

Torino: studenti in piazza in assedio alle banche. Tensione con la polizia che accenna ad una carica. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Spinapolice
Alessia Spinapolice
Laureata in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Ha collaborato con il telegiornale di Rete7 e dal 2019 è collaboratore presso il quotidiano Nuova Società. Appassionata al mondo social, è cofondatrice del profilo Instagram "in.Torino", dedicato a locali ed eventi in città.

Interventi straordinari di manutenzione in 16 spazi verdi pubblici per un valore di 800 mila euro. La Giunta comunale ha approvato oggi una delibera che permette di intervenire in alcune aree che necessitano “di ritrovare qualità e sicurezza non più ottimali” a causa solo del naturale degrado e dell’utilizzo a volte improprio ma anche di veri e propri atti di vandalismo.

«Gli spazi verdi nella nostra città – evidenzia l’assessore all’Ambiente Alberto Uniasono numerosi e di grande valore naturale e paesaggistico. Interveniamo con un impegno aggiuntivo per riportare alla piena accessibilità alcuni spazi che da tempo erano in sofferenza. Questa amministrazione – assicura – è sensibile alle segnalazioni di danneggiamenti e di situazioni di degrado e con questo provvedimento intendiamo rispondere alle situazioni più urgenti e più attese dai cittadini».

Le aree verdi della città di Torino saranno, d’ora in avanti, curate con un sistema di gestione globale con un affidamento pluriennale “Global service”, o comunque ad un numero limitato di aziende. «Sarà avviata – aggiunge Unia – un’analisi approfondita e una valutazione preliminare dei valori attuali complessivi della manutenzione del verde e una stima dell’impatto di una diversa forma di gestione sull’organizzazione del Comune per avere una misura del reale miglioramento indotto in termini di efficienza del servizio dall’eventuale nuova modalità di appalto». In attesa di queste valutazioni verranno prorogati gli attuali contratti per garantire la continuità del servizio.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

A Torino buoni spesa per le famiglie in difficoltà per il Covid dal 9 dicembre

Il Comune di Torino si prepara a distribuire nuovi buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa della seconda ondata Covid....

Covid, primo giorno di lavoro in Piemonte per i medici arrivati da Israele

I medici provenienti da Israele subito al lavoro in Piemonte per dare una mano contro il Covid nell'ospedale di Verduno.La delegazione medica...

Dpcm di Natale, Appendino: “Condivisibile nell’ottica di tutelare sicurezza”

“Non voglio commentare Dpcm che non sono ancora usciti, perchè in questo modo creiamo solo confusione nei cittadini, che hanno bisogno di...

ZTL sospesa fino al 9 gennaio

Prosegue la sospensione della Ztl a Torino. La sindaca Chiara Appendino ha firmato l'ordinanza che prolunga fino al 9 gennaio 2021 la...

Covid, in Piemonte test rapidi per il parenti degli anziani Rsa

Per le feste di Natale dalla Regione Piemonte i test rapidi Covid per chi va a trovare i parenti nelle Rsa del...