17 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

Appendino sollecita la Regione Piemonte sulla cassa integrazione

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La sindaca di Torino Chiara Appendino rispondendo alla domanda di un cittadino durante un video su Facebook dedicato alla Fase 2 dell’emergenza Coronavirus, sollecita la Regione Piemonte sulla cassa integrazione in deroga, visto i ritardi.

“La cassa integrazione non dipende dal Comune, ma quello che stiamo facendo è che stiamo sollecitando Regione e Governo affinché venga pagata il più in fretta possibile”.

“Sappiamo che in Piemonte ci sono tante richieste non ancora evase – ha aggiunto Appendino – e ogni giorno la sottoscritta sollecita. Speriamo che venga liquidata il più in fretta possibile perché sappiamo bene che ci sono tante richieste e tantissima esigenza”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano