25 C
Torino
domenica, 26 Giugno 2022

Alessandria, maxi rapina a un orafo: tre arresti

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Erano entrati in un laboratorio orafo di Valenza, in provincia di Alessandria, fingendosi clienti, per dirigersi verso il banco metalli e impossessarsi di 50 chilogrammi d’argento, due chilogrammi d’oro in lingotti e 6 mila euro in contanti, per il valore totale di 100 mila euro. Responsabili del colpo tre giovani tra i 22 e i 25 anni, due italiani e un marocchino, che, dopo una lunga indagine, sono stati rintracciati dai carabinieri di Alessandria e sono finiti in manette.
Durante la rapina, avvenuta lo scorso luglio, i giovani avevano immobilizzato la moglie e la figlia del titolare per poi rubare la merce. Poi avevano colpito alla testa il titolare del negozio con il calcio della pistola e si erano dati alla fuga. Irrintracciabili per mesi, qualche giorno fa sono però stati visti a Valenza, dove forse erano tornati per organizzare un altro furto. Ed è proprio in quell’occasione che i militari li hanno notati e rintracciati, fino alla cattura.

@ElisaBellardi

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano