15.1 C
Torino
martedì, 28 Giugno 2022

Alenia, lavoratori in protesta davanti alla Regione: “Rischiamo il posto”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Hanno paura di perdere il lavoro i circa mille dipendenti dell’Alenia e di altre aziende del gruppo Finmeccanica che stamattina hanno partecipato alla manifestazione che ha sfilato per il centro di Torino. Il corteo, a cui hanno dato l’appoggio Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil, è partito da piazza Arbarello per poi passare da via Garibaldi, piazza Palazzo di città e raggiungere infine piazza Castello.
Arrivati davanti alla sede della Regione Piemonte, una delegazione di loro ha incontrato il governatore Sergio Chiamparino e gli assessori Gianna Pentenero (Lavoro) e Giuseppina De Sanctis (Attività Produttive), con la richiesta di intervenire direttamente con i dirigenti di Finmeccanica riguardo gli investimenti futuri. A far tremare i dipendenti, infatti, è il nuovo piano industriale dell’azieda, in cui potrebbe avvenire una riduzione di commesse e carichi di lavoro che condizionerebbe a sua volta la forza lavoro. 
Chiamparino ha assicurato ai lavoratori che parlerà della questione direttamente con l’amministratore delegato di Finmeccanica, Mauro Moretti, dichiarando: «Apriremo un tavolo, che sarà coordinato dall’assessore De Santis, con il Distretto dell’aerospazio e con i sindacati. Cercheremo di verificare anche la possibilità di elaborare nostri progetti autonomi per il comparto».

@ElisaBellardi 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano