15.1 C
Torino
mercoledì, 29 Giugno 2022

Al via la 34^ edizione del Salone del libro  

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Porte aperte al Lingotto per la 34esima edizione del Salone internazionale del Libro. 

“La forza del Salone del Libro di Torino sta nel mettere insieme lettori forti e persone che comprano un solo libro l’anno, o neppure, è mettere al centro, con leggerezza, ma anche con l’alta preparazione tecnica e scientifica degli interventi, la cultura, da sempre il terreno deputato al confronto, oggi bene supremo da coltivare “. Così oggi il direttore del Salone del Libro, Nicola Lagioia, ai cancelli dell’Oval dove i ministri Franceschini e Bianchi hanno inaugurato la mostra.

“Questa è l’edizione più grande di sempre – ha aggiunto Lagioia – e gli editori sono stati fantastici, hanno preparato degli stand molto belli e ricchi. Ci sono a mio avviso tante cose che la rendono un po’ speciale, come la Casa della Pace, il Bosco degli Scrittori e la straordinaria lectio inaugurale di oggi di Avitav Ghosh che ci guiderà in una riflessione sostanziale sul futuro del mondo in termini di sostenibilità, dicendoci che se non cambiano i paradigmi sarà dura. Torino con questo Salone, ma direi con questo mese di maggio così ricco di eventi come l’Eurovision, noi, il Festival dell’Economia, si può candidare a livello internazionale in luogo di riflessione, di confronto, dibattito. Una grande cosa no?”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano