9.2 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Al Pininfarina di Moncalieri gli studenti incontrano Fabrizio Grisi esperto in “visual effects”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’Istituto tecnico “Pininfarina” di Moncalieri ha ospitato, lunedì 2 ottobre scorso, Francesco Grisi, produttore cinematografico, fondatore e direttore di Edi, azienda italiana di “visual effects” (Vfx) in passato definiti “effetti speciali”.

L’incontro, organizzato grazie al supporto della docente Sofia Di Carluccio e fortemente voluto dalla dirigente scolastica Lionella Favretto, ha permesso a numerosi giovani e docenti di apprendere quali sono le tecniche più innovative dell’editing digitale, un settore in espansione alla continua ricerca di nuovi talenti da inserire nel mondo del lavoro.

«Siamo davvero felici per questa giornata dense di incontri costruttivi, emozionanti e proficui – commenta Sofia Di Carluccio, docente -, vogliamo crescere sempre più nelle esperienze a contatto con la società attuale e il mondo del lavoro. Nuove esperienze che creano nuove competenze, elementi che torneranno utili per il futuro dei nostri studenti, sia professionale sia come cittadini del nostro Paese».

Grisi, membro dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello e dal 2019 dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha curato anche gli effetti speciali de “Il primo re”, vincendo numerosi premi e riconoscimenti.

Supervisore alla realizzazione dei vfx dei film “Batman e Robin” e “Fight Club”, Francesco Grisi ha realizzato, nell’arco di 18 anni, i visual effect di più di 90 film, collaborando con registi del calibro di Gabriele Mainetti, Gabriele Muccino, Matteo Rovere, Gabriele Salvatores, Paolo Virzí e lavorando per serie internazionali tra cui “American Gods” e “Una serie di sfortunati eventi”.

Dopo questa giornata conoscitiva, faranno seguito corsi di formazione che coinvolgeranno allievi e docenti provenienti da tutta la Città Metropolitana di Torino, formando così professionisti esperti sulle tecniche più innovative relative ad un lavoro coinvolgente, affascinante e sempre più richiesto, non solo dal mondo del cinema.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano