1.7 C
Torino
giovedì, 21 Gennaio 2021

Al numero verde per l’emergenza Covid in Piemonte più di 100mila chiamate

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il record è stato raggiungo il 10 marzo quando in un solo giorno sono arrivate più di 5000 chiamate al numero verde che la Regione Piemonte ha istituito per l’emergenza Coronavirus. E dal 25 febbraio sono ben 100.750 le telefonate ricevute. 

Il numero verde era stato attivato per decongestionare l’attività delle centrali uniche di risposta Nue 112 che nei primi giorni del lockdown avevano ricevuto una media di 13.000 chiamate al giorno, a fronte di una media giornaliera di 7000 telefonate.

La Regione Piemonte, attraverso l’assessore alla Sanità Luigi Icardi ha ringraziato “i volontari delle associazioni e gli studenti universitari che hanno svolto un servizio di fondamentale importanza con grande professionalità e dedizione. Sappiamo di avere a disposizione una risorsa fondamentale per gestire situazioni di emergenza assoluta. Un ringraziamento anche alla struttura del 118 e alla Centrale di Risposta Nue 112 che in tempi rapidissimi hanno consentito l’attivazione di un servizio di grande importanza per tutti i cittadini”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano