13.2 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

A Moncalieri, il 13 e il 14 novembre, per i cambiamenti climatici e la presentazione di “Mario Soldati. La gioia di Vivere”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La biblioteca “A.Arduino” in via Cavour 31 a Mocalieri (Torino), sarà impegnata per due serate all’insegna dei cambiamenti climatici e della cultura.

Il 13 novembre, dalle ore 17.30, si svolgerà la conferenza di Beppe Gamba, “Crisi climatica, strumenti e politiche per affrontarla”.

Una riflessione sui temi dell’ecosostenibilità che rientra nel vasto programma avviato a partire dal 2015 “Moncalieri città nel verde”, che comprende il Premio della Rosa Principessa Maria Letizia, il convegno internazionale su Parchi e Giardini storici, il Convegno sulla Green Economy e molti altre iniziative che si svolgono durante tutto l’anno.

Si affronteranno temi come l’influenza delle attività umane sui cambiamenti climatici, tema centrale nel dibattito pubblico. Dal “rischio clima“ siamo rapidamente arrivati all’ emergenza climatica.

Beppe Gamba, ricordiamo, è stato Assessore allo Sviluppo sostenibile e vicepresidente della Provincia di Torino; ha contribuito alla fondazione del Coordinamento Agende 21 Locali Italiane ed è responsabile del GdL Enti Locali del Kyoto Club (Italia) e consulente Senior di numerose Istituzioni pubbliche e centri di ricerca e consulenza operanti nel campo delle politiche per lo sviluppo sostenibile.

Sempre alla biblioteca “A.Arduino” di Moncalieri, il 14 novembre alle 17.30, per la rassegna “Autori tra i libri” Pier Franco Quaglieni presenta il libro “Mario Soldati. La gioia di vivere”. Alla serata interverra l’assessore alla cultura di Moncalieri, Laura Pompeo.

Questo libro dedicato a Mario Soldati è aperto da un ampio saggio di Pier Franco Quaglieni, che relazionerà durante la serata, amico personale dello scrittore e cofondatore con lui ed Arrigo Olivetti del Centro “Pannunzio”, di cui Soldati fu presidente per quasi vent’anni dal 1980 al 1997. Quaglieni, storico ed ex presidente del Centro Pannunzio, attualmente ne è il direttore generale. Giornalista, saggista e docente di storia contemporanea, è stato decorato della medaglia di I classe di Benemerito della scuola, della cultura e dell’arte. E’ Presidente dei Premi “Mario Pannunzio” e “Mario Soldati” e presiede la giuria del premio di Alta Gastronomia “Mario Soldati”.

Il libro è ricco di saggi di autorevoli critici e studiosi, di relazioni a convegni, di semplici ricordi e testimonianze di amici, noti e meno noti: esso è scritto seguendo diversi registri di scrittura ed è volto a ricostruire la poliedrica figura dello scrittore e regista torinese in modo fruibile da un ampio pubblico. Ciascun lettore potrà scegliere cosa leggere, trattandosi di un libro che non necessariamente va letto a partire dalla prima pagina, ma che lascia la possibilità di scelta ai singoli lettori.

Paolo Bogliano

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano