16.9 C
Torino
domenica, 9 Maggio 2021

1° Corsa di Primavera, è polemica sull’evento in zona rossa

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Riceviamo e pubblichiamo: 

Il nostro comitato “TorinoinMovimento” domenica ha ricevuto varie segnalazioni dalla corsa di Primavera, organizzata al parco Dora con almeno 300 partecipanti. Una corsa pubblicata sui social del Presidente della Circoscrizione Cerrato e dell’assessore Unia. Questo evento, per quanto ci riguarda, è un’offesa nei confronti di tutte le associazioni sportive, nei confronti dei negozianti, delle palestre, dei teatri che da oltre un anno sono chiusi. 

A noi sembra una presa in giro,sopratutto perché viene fuori che bastava iscriversi ad un’associazione, pur non essendo agonisti. Le squadre di calcio fanno i tamponi per allenarsi e giocare,queste persone erano tutte tamponate in zona rossa? A tal punto, esiste il modo per aggirare i DPCM, senza incorrere in alcune sanzioni, in barba a chi nonostante tutti i dispositivi di sicurezza, continua a non poter lavorare da oltre un anno. Restiamo imbarazzati e perplessi da queste immagini di podisti anche non professionisti, in zona rossa. 

Federica Fulco presidente TorinoinMovimento

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano