9.4 C
Torino
martedì, 16 Aprile 2024

Visura Catastale per ISEE: vediamo come ottenerla online

Più letti

Nuova Società - sponsor

Il calcolo dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) è un passaggio fondamentale per chiunque desideri accedere ad agevolazioni o contributi governativi in vari ambiti della vita quotidiana, come l’istruzione, l’assistenza sociale e altre forme di sostegno economico. Questo strumento, che considera i redditi ed il patrimonio di tutti i membri del nucleo familiare, fornisce un quadro completo della situazione economica di una famiglia, consentendo così alle istituzioni di valutare in modo equo e accurato le richieste di sostegno finanziario.

Cos’è l’ISEE e quando va presentato

L’ISEE è un documento richiesto per ottenere agevolazioni e contributi basati su graduatorie, come ad esempio per le mense scolastiche, l’assegno unico universale, l’iscrizione all’università e vari bonus statali. A differenza della dichiarazione dei redditi, che considera solo i redditi individuali, l’ISEE valuta i redditi ed il patrimonio dell’intero nucleo familiare, fornendo così una visione più completa della situazione finanziaria della famiglia. Pertanto, è uno strumento imprescindibile per valorizzare a pieno l’apporto di ciascun congiunto e garantire un accesso equo alle risorse disponibili.

Documenti Necessari per il Calcolo ISEE

Per effettuare il calcolo dell’ISEE sono necessari diversi documenti, tra cui i documenti anagrafici di tutti i membri del nucleo familiare, le dichiarazioni reddituali di ciascun membro del nucleo familiare, la documentazione relativa alla disabilità (se applicabile) e i documenti patrimoniali, tra cui la visura catastale. Quest’ultima fornisce dati cruciali sulla situazione patrimoniale in termini di immobili, ed è uno degli elementi chiave per una valutazione accurata dell’ISEE.

L’Importanza della Visura Catastale per l’ISEE

La visura catastale è fondamentale per il calcolo dell’ISEE perché fornisce informazioni dettagliate sul valore delle rendite catastali degli immobili di proprietà del richiedente. Questo valore viene utilizzato per determinare la situazione patrimoniale della famiglia e influisce direttamente sul calcolo dell’ISEE. Tuttavia, ottenere una visura catastale per isee aggiornata può essere complicato, specialmente per coloro che non hanno familiarità con gli uffici della pubblica amministrazione e i relativi portali online.È importante sottolineare che la visura catastale fa riferimento alla situazione patrimoniale di due anni prima della richiesta di ISEE. Pertanto, per il calcolo dell’ISEE 2024, è necessario ottenere una visura catastale aggiornata alla data del 31/12/2022. Questa visura deve far riferimento alla situazione patrimoniale complessiva del richiedente e non solo a un singolo immobile. Il valore preso in considerazione è esclusivamente quello della rendita catastale, riportata in corrispondenza di ciascun immobile presente nel certificato catastale.

Infine per compilare l’ISEE sono richiesti i seguenti documenti:

  • Documento d’identità del richiedente e codici fiscali di tutti i membri del nucleo familiare.
  • Dichiarazione dei redditi dell’anno precedente, se disponibile.
  • Saldo al 31 dicembre e media delle giacenze sui conti correnti, obbligazioni, azioni, carte prepagate, libretti postali e buoni fruttiferi di tutti i membri del nucleo familiare.
  • Estratto conto bancario, se presente un mutuo, indicante il capitale residuo al 31 dicembre.
  • Visure catastali degli immobili di proprietà.
  • Copia del contratto di affitto, con indicazione della quota mensile, se il richiedente vive in affitto, e ricevuta di registrazione telematica del contratto presso l’Agenzia delle Entrate.
  • Targa dei veicoli a motore con cilindrata superiore a 500 cc posseduti dal nucleo familiare.
  • Certificato di invalidità, se presente disabilità.
  • Informazioni sui conti correnti o gli immobili detenuti all’estero, inclusa la nazione in cui è situato il conto e il saldo al 31 dicembre per i conti correnti; per gli immobili, è necessario conoscere l’ubicazione e la rendita catastale.

Conclusioni

Comprendere l’importanza della visura catastale per il calcolo dell’ISEE è fondamentale per tutti coloro che cercano di ottimizzare le loro possibilità di accedere alle agevolazioni fiscali e ai contributi governativi. Garantire di avere sempre a disposizione tutti i documenti necessari, compresa la visura catastale aggiornata, è essenziale per sfruttare al meglio le opportunità disponibili e assicurarsi un accesso equo alle risorse finanziarie e sociali. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano