20.4 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

Val Chisone, per 180 mila euro in vendita un borgo su Ebay

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Dopo Calsazio in Valle Orco e Lunella in Val di Lanzo ora, su Ebay, è possibile acquistare un altro borgo alpino piemontese: Gilli.
Non è uno scherzo come in molti potrebbero pensare ma pura realtà, nata dalla necessità di ridare vita a quei borghi centenari, lontani dalle modernità della città e ormai disabitati.
Gli otto fabbricati rurali tra Perosa e Pomaretto in Val Chisone, fanno infatti parte del programma di recupero dei comuni abbandonati. Un totale di 700 metri quadri interamente da ristrutturare a fini abitativi sui quali potranno nascere agriturismi, bad and breakfast e ristoranti, il tutto con strada di accesso privata e altri 750 metri quadri di terreno boschivo verso il fondovalle. Prezzo di vendita online per chiunque fosse interessato è di 180 mila euro.
Ad inserire l’annuncio su Ebay, il geometra di Settimo Torinese Giovanni Piavento, che ha voluto rilanciare con Uncem il progetto sopracitato di recupero dei “Borghi Alpini”. Lo scopo è quello di favorire la valorizzazione di 5mila immobili e borghi (dalle 5 alle 50 case) nelle Terre Alte del Piemonte oggi abbandonate.
«La montagna che si è spopolata negli ultimi 40 anni – ha spiegato Marco Bussone coordinatore di Uncem – ha lasciato questo patrimonio immenso che oggi deve essere valorizzato».
«Per questo abbiamo voluto aiutare i Comuni e i privati proprietari nell’individuare nuovi percorsi di promozione, attirando investimenti e agevolando l’uso di fondi europei per la rivitalizzazione» ha sottolineato Bussone.
«Anche Gilli può essere oggetto di questo recupero» ha detto in conclusione il coordinatore di Uncem che ha spiegato come il progetto possa aiutare e incrementare diversi settori da quello dell’imprenditoria all’agricoltura, turismo e artigianato.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano