0.5 C
Torino
giovedì, 28 Gennaio 2021

Luca Cassiani: “Restituiamo la Cavallerizza all’uso pubblico”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La Commissione Cultura del Comune di Torino si è riunita oggi a Palazzo Civico in seduta congiunta con la Commissione Cultura della Regione Piemonte per discutere del futuro del complesso storico della Cavallerizza Reale.
È stato così aperto un tavolo di confronto per la realizzazione di un polo culturale e turistico nell’area da tempo sottratta all’uso pubblico.
«Abbiamo intrapreso un percorso inedito che ci porterà a presentare un protocollo tra le Istituzioni che parteciperanno alla ristrutturazione della Cavallerizza – afferma il presidente della Commissione Cultura del Comune di Torino, Luca Cassiani – una ristrutturazione che, in particolare, riguarderà un’area culturale e turistica: un ostello culturale e i due teatri già utilizzati negli ultimi dieci anni. Con il presidente della Commissione Cultura della Regione Piemonte, Daniele Valle, abbiamo stabilito un nuovo appuntamento per la presentazione della bozza del protocollo che terremo entro un mese presso il Consiglio Regionale».
«Il coinvolgimento delle Commissioni Consiliari e l’apertura al Comitato Emergenza Cultura, alle associazioni culturali piemontesi e all’Assemblea Cavallerizza 14.45 – conclude Cassiani – non è un’operazione “di facciata”, ma rappresenta il tentativo di voler condividere un percorso per restituire questo bene comune all’uso pubblico sottraendolo ad occupazioni e privatizzazioni».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano