24.9 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Turin Islamic Economic Forum, Montanari: “La finanza islamica un’opportunità per Torino”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Spetta al vicesindaco Guido Montanari fare gli onori di casa all’apertura dei lavori del Turin Islamic Economic Forum, visto che la sindaca Chiara Appendino si trova a Roma per la firma del Piano periferie.

«Il Turin Islamic Economic Forum non è solo un’opportunità ma l’occasione concreta di possibilità di sviluppo di ampio respiro per dimostrare che il cambiamento non si subisce ma si guida, sempre tenendo conto di valori imprescindibili come inclusione, tolleranza e rispetto dei valori di tutti», spiega vicesindaco di Torino al via della due giorni dedicata alla finanza islamica. Poi Montanari aggiunge: «Siamo orgogliosi di portare avanti questo percorso, perché conferma che Torino è una città che ha saputo rinnovarsi e seguire i tempi senza perdere la sua identità e storia. Torino è un punto alto dello sviluppo economico e sociale, la domanda non è se ma come affrontare il cambiamento. E noi abbiamo deciso di rispondere a testa alta, con lo sguardo oltre i confini, facendo squadra e con l’impegno di tutti».

«Questa due giorni l’unica al mondo organizzata da una municipalità sottolinea quanto Torino si riaffermi laboratorio e guida nello sviluppo economico e sociale», ha concluso Montanari. Il forum è giunto alla sua terza edizione, dopo quelle del 2014 e del 2015 ed è un’occasione per incontrare e conoscere la finanza e l’economia islamica.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano