18.6 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Trasporti Genova, arriva l'accordo, ma c'è rottura tra i lavoratori

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Accordo con rabbia. Sindacati, Comune di Genova e Regione Liguria hanno raggiunto, in nottata, un accordo, dopo cinque giorni di sciopero, sulla vertenza trasporto pubblico.
Ma non è andata come speravano le parti. Infatti l’assemblea dei lavoratori Amt, l’azienda che si occupa dei trasporti a Genova, ha approvato a maggioranza la bozza, ma in molti hanno gridato al “tradimento”, stracciando addirittura la tessera del sindacato.
Mentre il 60% dei lavoratori accetta la bozza, il 40% si oppone. E arrivano anche le urla e gli spintoni tra i colleghi, con chi è pronto a tornare, dopo i cinque giorni di blocco, a lavoro e chi invece vuole ancora portare avanti la lotta.
L’accordo prevede che l’Amt non passi a privati, ma resti pubblica, mentre la Regione acquisterà quindi nuovi mezzi in tempi brevi, attraverso «riprogrammazione di risorse già impegnate e, nel quadriennio 2014-2017», e di «altre 200 vetture, con finanziamenti da fondi europei e nazionali» più avanti. Inoltre il Comune, per ripianare i conti di Amt che ha un disavanzo di 8,3 milioni di euro nel 2014, si è impegnato a ripatrimonalizzare l’azienda con un investimento di 4,3 milioni di euro, mentre gli altri 4 milioni arriveranno grazie alla riorganizzazione dell’azienda, senza toccare orari di lavoro, retribuzioni e riposo, ma con l’esternalizzazione, con appalto, di certi servizi, ad esempio per le linee collinari e con la riorganizzazione interna.
Se un solo punto di quanto deciso non dovesse essere rispettato, salterebbe l’intero accordo e la protesta tornerebbe a farsi sentire.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano