18.2 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Trampolino etrusco. Le porte girevoli della famiglia Boschi

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Tempi duri per la Banca Etruria, l’istituto di credito, commissariato dalla Banca d’Italia, finito nel ciclone della polemica italiana dopo la riforma delle banche popolari del governo Renzi, che l’avrebbe avvantaggiato, facendo sponda sul conflitto di interessi del quale è portatrice Maria Elena Boschi.
Così invece non è per chi l’Etruria l’ha interpretata come trampolino. La Boschi è arrivata al ministero delle Riforme costituzionali, facendo felici gli azionisti, dei quali lei è ancora parte con la sua manciata di azioni. Claudia Bugno, dirigente del ministero dello Sviluppo economico, ex membro del Consiglio di amministrazione della Banca, insieme al papà del ministro, si prepara anche lei a far le valigie per Roma. La Bugno è ad un passo dalla nomina per la direzione delle Olimpiadi di Roma 2024.
Ignazio Marino, Luca Cordero di Montezemolo, Graziano Delrio, Giovanni Malagò e Luca Pancalli si son quest’oggi incontrati per definire la pianificazione dell’evento che la Città eterna si candida ad ospitare, come ha annunciato quale tempo fa il presidente del Consiglio Matteo Renzi. «Abbiamo stabilito la road map. Abbiamo tutti i numeri per poter vincere, al lavoro c’è un team entusiasta e c’è il grande supporto del governo», ha dichiarato il sindaco Marino. Nella riunione odierna è stata stillata una lista anche per la direzione generale, in prima fila c’è il nome della Bugno, odorante di renzismo, viste le amicizie eccellenti delle quali gode. Potere delle porte girevoli del sistema Italia, alla faccia della rottamazione e del sberleffo per la Seconda Repubblica.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano